NOFIRE FROH2R 450/750 V

DESCRIZIONE

CAVO SCHERMATO FLESSIBILE ISOLATO IN PVC NON PROPAGANTE L'INCENDIO A RIDOTTA EMISSIONE DI GAS ALOGENIDRICI

FORMA

Tonda

POSA

Mobile

CONDUTTORE

Conduttore a corda flessibile di rame nudo ricotto, di classe 5 secondo Norma CEI EN 60228 vigente

ISOLANTE

Mescola termoplastica a base di polivinilcloruro di tipo R2. Isolante elettrico di cavi per posa fissa in ambienti anche bagnati e di cavi non propaganti l'incendio.

GUAINA

Mescola termoplastica a base di polivinilcloruro di tipo TM2. Colore standard: grigio 7035. Guaina protettiva di cavi solitamente usati per collegamenti mobili, in ambienti anche bagnati e per cavi non propaganti l'incendio.

SFORZO MASSIMO DI TIRO

5 Kg/mm²

GUAINETTA

riempitivo in materile termoplastico non igroscopico (solo nei cavi multipolari)

MARCHIATURA

A getto d'inchiostro blu o nero: PECSO MN NOFIRE FROH2R 450/750 V CEI 20-22 II (sezione) *CE* + (metratura progressiva)

COLORE

Identificazione delle anime secondo Norma CEI-UNEL 00722 vigente.

TENSIONE DI ESERCIZIO

450/750 V

TEMPERATURA MASSIMA DI ESERCIZIO

70 ºC

TEMPERATURA MINIMA DI INSTALLAZIONE

5º C

TEMPERATURA MASSIMA DI CORTOCIRCUITO

150° C

NORMATIVE

CEI 20-22/II; CEI 20-37 Parte I; RoHS 2011/65/UE, REACH CE/1907/2006

RAGGIO MINIMO DI CURVATURA

6xD

CERTIFICAZIONI

clicca sui loghi per scaricare la certificazione

Istruzioni per l’uso

Le caratteristiche della non propagazione dell’incendio e il grado di isolamento 3 (tensione nominale 450/750), rendono questo cavo idoneo per impieghi in posa mobile e fissa in luoghi con pericolo di esplosione o incendio, in accordo alla Norma CEI 64-2; inoltre questo tipo di cavo è consigliato nei luoghi di pubblico spettacolo ed intrattenimento (fiere, mostre, teatri, ecc.) e nel settore civile (banche, uffici, residenze collettive, scuole, laboratori artigianali, negozi, ospedali, cliniche, alberghi ecc.).

All’interno in locali secchi o umidi, all’esterno per uso intermittente o temporaneo.
Non ammessa la posa diretta sotto intonaco o interrata anche se protetta.

Bassa emissione di gas alogenidrici.
Non propagante l’incendio.
Per sollecitazioni in esercizio statico si consiglia di non superare 1,5 Kg mm².